6 cibi invernali invitanti: la nostra selezione.

In: Ricette | Data: 15 Dicembre 2017

Anche d’inverno la tavola può essere coloratissima, con portate di frutta e verdura ricche di proprietà nutritive diverse tra loro e complementari. La scelta non manca, per questo abbiamo selezionato una prima top list di alimenti di stagione: nutrienti già da soli e base di antipasti, primi, secondi piatti e contorni fantasiosi oppure i dolci nel caso degli agrumi. L’elenco di ricette, da realizzare per le occasioni delle prossime feste, è praticamente infinito.


Su quali cibi ci siamo concentrati per questa prima lista? Sei, con colori che vanno dall’arancio, al verde, al rosso rubino: arancia, clementina, finocchio, broccolo, porro e rosa di gorizia.
Cominciamo dall’arancio, solare come tonalità, ma assolutamente invernale per profumo e sapori. Parliamo di agrumi, arancia e clementina per iniziare: ricche di vitamina C (e B) indispensabile per rafforzare il sistema immunitario. Ottime per concludere con freschezza il pranzo.
Il finocchio si presta ad essere cucinato in molte varianti: come insalata cotta o cruda, per vellutate, o gratinato, per fare alcuni esempi. E’ ricco di fibre, di calcio e ad alto contenuto d’acqua.

 

 

 

 

 

 

 

Restando sul colore verde, dal più intenso allo sfumato fino al bianco, ecco il porro. Ortaggio della stessa famiglia della cipolla e dell’aglio, ma con un gusto molto più delicato, apporta sali minerali, come potassio, sodio e ferro, nonché calcio e fosforo.
Protagonista dell’inverno è anche il broccolo, della famiglia dei cavoli. La parte “mangiabile” è costituita dalle infiorescenze che devono essere compatte e di colore verde intenso, quindi non ingiallite. L’uso in cucina? Assolutamente versatile: contorno, vellutata, risotto o condimento leggero per pastasciutta. I benefici: molta vitamina C, betacarotene, potassio e calcio.
A conclusione di questa prima selezione di alimenti invernali top, restiamo in casa con il radicchio re dell’inverno: la Rosa di Gorizia proprio da dicembre arriva in tavola fresco. La forma è quella di un bocciolo di rosa, di colore rubino. Bella e anche buona, ricca di ferro, calcio, antiossidanti, acido folico e vitamine.